PRESEPE 2009 - Le Foto

Panorama neve.gif 

"Avezzane nostre de' na vota" 

 

Con l’avvento del Natale è tornato all’opera il “Gruppo Presepe” a cui  quest’anno si sono aggiunti nuovi elementi entrando subito in sintonia con il resto del gruppo.  La scenografia realizzata fa parte di un  progetto ambizioso: suscitare delle emozioni ai numerosi visitatori, riproducendo in scala parte del centro storico della città di Avezzano agli inizi del 1900. Il presepe è stato intitolato “Avezzane  nostre de ’na vota” dai versi della scrittrice Gina Sebastiani (1883-1958). Di fondamentale importanza è stato il materiale fotografico fornito dall’archivio storico della città di Avezzano, permettendo la riproduzione dei disegni per i vari edifici, quindi successivamente la realizzazione degli stessi, curando nei minimi particolari l’aspetto estetico e riproducendo piccole sculture come facciate e muri in pietra. Per la costruzione delle strutture sono stati utilizzati materiali in uso nei cantieri edili come: siporex, stirodur, polistirolo e compensati in legno, per le rifiniture ottone, rame plexiglass e vernici varie. Da segnalare il circuito elettrico con linee aeree che conducono realmente elettricità alle abitazioni e all’illuminazione delle strade. A completamento del lavoro un circuito elettronico con effetti luminosi e riproduzioni di suoni di vario genere che rendono  la scenografia ancora più suggestiva. Particolare attenzione è stata data alla realizzazione di porte, finestre inferiate e lampioni.   Tra gli edifici riprodotti, si può ammirare il castello ducale del 1490 fondato da Gentile Virgilio, della celebre famiglia degli Orsini, e la facciata della chiesa di San Bartolomeo, perduta per sempre il 13 Gennaio del 1915. Tutto quanto è stato descritto fa da cornice alla rappresentazione della nascita di Gesù Bambino, riproposta all’interno di una semplice e povera capanna, contornata da vari personaggi.  

Un ringraziamento particolare va al Sindaco di Avezzano Dr. Antonio Floris e all'amministrazione comunale, ringraziamo inoltre Don Giovanni, per aver ospitato il Presepe nei locali della Cattedrale e tutti i visitatori che ci hanno fatto dono della loro presenza.

 

Il Comitato di Quartiere San Francesco.

 

 

Le foto del presepe!!clicca.gif

 

Le foto della realizzazioneclicca.gif

  

 

Esprimi  un giudizio, invia un commento!clicca.gif